B Italia, Massimo Piscedda a RadioCalciomercato.it: ”Fate come noi: date più spazio e visibilità ai giovani”

Massimo Piscedda

 

Il tecnico della B Italia Massimo Piscedda ha parlato ai microfoni di RadioCalciomercato.it della sfida che aspetta questo pomeriggio i suoi ragazzi contro l’Iran Under 22. Ecco le sue parole: ”Questa nazionale è nata con l’intento di dare visibilità a spazio a questi ragazzi giovani, anche in aiuto all’Under 21, che è l’espressione massima delle nazionali giovanili. Questa è la nostra missione. il campionato di Serie B che si è appena concluso è stato molto interessante dal punto di vista dei giovani, certamente più della Serie A e questo è un bene per noi. Ringrazio tutti i ragazzi che si sono messi a disposizione nonostante c’era qualcuno che aveva finito la stagione già da tempo, ma tutti hanno dato la loro disponibilità piena. I vivai delle nostre squadre devono tornare ad essere valorizzati di più, bisogna avere il coraggio di lanciare i giovani. Rispetto ad altre nazioni siamo in ritardo, anche se poi alla fine ci arriviamo. Prendiamo l’esempio di Giovinco: in Nazionale è arrivato a 25 anni, bisognerebbe farcelo arrivare a 20 anni almeno”. Piscedda poi parla dell’Italia di Prandelli impegnata agli Europei: ”E’ una squadra di qualità e sembra promettere bene anche dopo la prima partita. Vedendo il livello delle altre squadre possiamo arrivare benissimo fra le prime quattro. L’attacco? Siamo messi piuttosto bene, quattro attaccanti tutti di spessore, è giusto che il mister faccia un turnover per sfruttare tutte le caratteristiche degli attaccanti”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta