Torino, parlano gli sceicchi: ”Siamo interessati al calcio italiano. Il Toro? Perchè no…”

Urbano Cairo

 

Lo sceicco Mohammed bin Saqr Al Qassimi, in Italia per faccende private, ha consentito a un intervista del quotidiano ‘Tuttosport’ per parlare del possibile ingresso di capitali arabi nel calcio italiano e della possibilità che sia il Torino a beneficiarne: ”Siamo interessati al vostro calcio, i tifosi italiani possono sperare, certo. Il Torino? Conosco la squadra granata, è molto famosa e importante e conosco la sua storia. Sarebbe un onore per uno sceicco degli Emirati aiutare il vostro calcio e quindi anche i tifosi del Toro sono inclusi e possono sperare. Noi arabi non vogliamo comprare le squadre solo per trasformarle nel nostro giocattolo costoso, ma per farne quello che vogliono i tifosi, ovvero una squadra vincente. Se io prendessi il Torino non vorrei certo farne un centro commerciale, un business e basta, solo perchè sono il padrone. Auguro al club piemontese di trovare il loro sceicco e di avere un grande avvenire, anche con nuovi investitori. Dagli Emirati? Perchè no? Promuoverò il marchio Toro ad altri emiri o altri sceicchi interessati al calcio italiano, lo prometto a tutti i tifosi”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta