Stefano Marchetti

Stefano Marchetti, dg del Cittadella, ha parlato ai microfoni di PadovaGoal: “Ormai è tempo di rompere gli indugi, ci devono essere le condizioni giuste per ripartire. Oggi incontro Foscarini e metteremo a punto una strategia. Con lui non c’è nulla da chiarire, con la proprietà invece sì. Queste sono cose che riguardano me e il presidente, io voglio restare e magari faccio dei sacrifici, voglio capire se anche da parte di Gabrielli c’è la volontà di fare le cose in un certo modo. Il Cittadella non potrà mai prendere Cacia o Sforzini, ma magari si può ritoccare il budget e cercare di fare una squadra che non sia costretta ogni anno a fare i salti mortali. Sapete tutti come lavoriamo e quanta dedizione mettiamo tutti nella nostra professione. Insomma, io sono felice di restare, ma voglio che siamo messe in chiaro alcune cose di cui mi preme parlare con il presidente”