Italia-Spagna, tabellino e cronaca del match

Comincia con un buon pareggio l’avventura dell’Italia di Prandelli agli Europei in Polonia e Ucraina. La squadra azzurra riscatta così l’opaca prova fornita qualche giorno fa in amichevole contro la Russia. Prima frazione di gioco equilibrata tra due squadre molto toniche dal punto di vista fisico e ben messe in campo. A rendersi più pericolosa è, però, l’Italia con Cassano e Thiago Motta, che chiama Casillas a un intervento prodigioso al 45′. Al rientro in campo l’undici di Del Bosque ci prova con più convinzione, ma Di Natale sfrutta al meglio un assist al bacio di Pirlo per portare in vantaggio gli azzurri. La reazione della Spagna non si fa attendere: passano quattro minuti e Fabregas pareggia su invito di Silva. Le due squadre ci provano fino alla fine, con Torres e Xabi Alonso da una parte e Marchisio dall’altra, ma il risultato non si schioda. Buffon e compagni torneranno ora in campo giovedì 14 giugno contro la Croazia.

Italia (3-5-2) – Buffon; Bonucci, De Rossi, Chiellini; Maggio, Marchisio, Pirlo, T.Motta (Nocerino ’89), Giaccherini; Balotelli (56′ Di Natale), Cassano (65′ Giovinco). A disposizione – De Sanctis, Sirigu, Ogbonna, Balzaretti, Abate, Montolivo, Diamanti, Borini   Allenatore: -Prandelli.

Spagna (4-3-3) – Casillas; Arbeloa, Ramos, Piqué, Alba; Busquets, Xabi Alonso, Xavi; Iniesta, Silva (65′ Jesus Navas), Fabregas (73′ Torres).  A disposizione – Valdes, Reina, Raul Albiol, Javi Martinez, Juanfran, Cazorla, Pedro, Mata, Negreto, Llorente   Allenatore – Del Bosque

ARBITRO: Viktor Kassai (Ungheria)

MARCATORI: 60′ Di Natale, 64′ Fabregas,

AMMONITI: Balotelli (I), Bonucci (I), Chiellini (I), Arbeloa (S), Torres (S), Maggio (I)


 

Notizie Correlate

Commenta