Calcioscommesse, Capello: “E’ una malattia!”

Fabio Capello

Fabio Capello non si nasconde mai ed espone sempre le sue idee, oggi ha parlato tra l’altro anche di calcioscommesse: “Conosco persone che non possono fare a meno di giocare, scommettere, puntare, andare al casinò e non hanno limiti. Su questo marciano quelli che intervengono illegalmente nel mondo dello sport”.

Il tecnico ha tenuto anche a precisare che non pensa di tornare in Italia, dove ha chiuso la sua carriera…

Notizie Correlate

Commenta