Calciomercato Pescara, agente Insigne: “Zeman ha chiesto alla Roma di attivarsi”

Lorenzo Insigne

Il futuro di Lorenzo Insigne continua ad essere uno degli argomenti più caldi del calciomercato. Il Pescara sogna di tenerlo con sé un altro anno, mezza Serie A sembra seguirlo, ma il Napoli non ha ancora deciso se trattenerlo, come ha spiegato il suo agente Antonio Ottaiano a ‘Il Corriere del Napoli’: “Per quanto riguarda la società, l’indicazione che va avanti da due anni è che Insigne doveva seguire una crescita tecnica. Ora non sappiamo, alla luce di tutta una serie di evoluzioni, se il club azzurro ha rivisto o in che modo può aver rivisto il suo progetto, perché l’esplosione che ha avuto quest’anno, chiaramente, potrebbe aver condizionato anche le valutazioni che Mazzarri ed il suo staff potrebbero fare. La partenza di Lavezzi potrebbe essere un altro elemento di condizionamento. Siamo in attesa di sapere come la società intende programmare il futuro del ragazzo, dopo di che ci confronteremo e faremo delle valutazioni. Ci sono un’infinità di ragazzi che dalla Serie B, poi, hanno tranquillamente sopportato il passaggio in serie A. Questo dipende anche da chi deve decidere in che termini ed in che modi dare loro fiducia”. Di sicuro, però, le squadre che stanno alla finestra sono tante: “Che ci possano essere delle società,  tra cui Fiorentina e Atalanta, interessate al giocatore, credo che questo sia notorio. Il fatto è che alcuni club, in generale,  per quanto riguarda i giovani non sono disposti ad accettare un prestito secco. Credo che queste due società non siano di quelle che accetterebbero il prestito secco, possiamo quindi  tranquillamente dedurre che un eventuale confronto con il Napoli comporterebbe la richiesta, quanto meno, della comproprietà. La Roma? Credo non sia out per un motivo molto semplice: credo che Zeman, senza l’ombra di dubbio, abbia chiesto alla società di attivarsi affinché si verifichi se c’è la possibilità di acquistare il ragazzo. C’è qualche altro club che lo sta seguendo ma non ha mostrato, tra virgolette, un interesse diretto come qualche altra società. Però il fatto che qualche altro club lo stia seguendo, già dallo scorso anno, è una cosa certa”.

Notizie Correlate

Commenta