Vicenza, Elvis Abbruscato alla caccia della rete perduta

Il Vicenza spera nella salvezza e nel suo bomber Elvis Abbruscato nella sfida da dentro o fuori contro l’Empoli. L’attaccante veneto è a digiuno dal 28 gennaio scorso e non è riuscito a sfatare la quota 13, vera e propria maledizione stagionale. Il trentunenne nativo di Reggio Emilia, ha letteralmente trascinato la sua squadra con reti e prestazioni nella prima parte di campionato, per poi incepparsi improvvisamente. Il 2012 di Abbruscato è stato davvero da incubo per un centravanti che del goal ha sempre fatto la sua peculiarità intrinseca. Ci sono state panchine, reti sbagliate a tu per tu con il portiere e anche tanta sfortuna nelle sue ultime uscite. Il tecnico Luigi Cagni nello spareggio contro l’Empoli ha temporeggiato fino agli ultimi 5’ di gara per poi metterlo in campo. Un lampo quello di Elvis, dribbling secco e sinistro all’angolino ben murato da Dossena: una speranza per il Vicenza che ha bisogno di lui per mantenere la categoria. Domenica ci è andato vicino, ora spera di sfatare il tabu venerdì sera al Castellani.

Notizie Correlate

Commenta