Serie B, ecco le decisioni del giudice sportivo

Il Giudice Sportivo premesso che in occasione delle gare disputate nel corso delle Semifinali ritorno Play-off sostenitori delle Società Sampdoria e Varese hanno, in violazione della normativa di cui all’art 12 – n. 3, CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti delle nominate Società ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13 – n. 1 – lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti di tali Società in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. SASSUOLO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sul terreno di giuoco diversi oggetti di varia natura; entità della sanzione attenuata ex art. 14 – co. 5, in relazione all’art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 750,00 : alla Soc. VARESE a titolo di responsabilità oggettiva per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa tre minuti.

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00

PICCIONI Marco (Sassuolo): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CECCARELLI Luca (Verona): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE

CORTI Daniele (Varese)
GAZZOLA Marcello (Sassuolo)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE

CACCIATORE Fabrizio (Varese)
CANGI Francesco (Verona)
GARCIA Renan (Sampdoria)
HALLFREDSSON Emil (Verona)
TROEST Magnus (Varese)
ZECCHIN Gianpietro (Varese)

c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

MORELLINI Luca (Sassuolo): perché, al 12° del secondo tempo, quale componente della panchina aggiuntiva, si rizzava e si introduceva arbitrariamente sul terreno di giuoco censurando l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
SPIGNOLI Carlo (Sassuolo): perché, al 12° del secondo tempo, quale componente della panchina aggiuntiva, si rizzava e si introduceva arbitrariamente sul terreno di giuoco censurando l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

d) DIRIGENTI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00

MILANESE Mauro (Varese): perché, al 18° del secondo tempo, quale componente della panchina aggiuntiva, si rizzava contestando platealmente l’operato degli Ufficiali di gara; di poi, si introduceva arbitrariamente e reiteratamente sul terreno di giuoco.
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
GIBELLINI Mauro (Verona): perché si introduceva arbitrariamente nel recinto di giuoco; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura Federale.
e) OPERATORI SANITARI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

VECCHI Pierpaolo (Sassuolo): perché, al 12° del secondo tempo, quale componente della panchina aggiuntiva, si rizzava e si introduceva arbitrariamente sul terreno di giuoco censurando l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Notizie Correlate

Commenta