Flash Calcioscommesse, Pancalli: “Peggio di Calciopoli, i colpevoli non devono più giocare”

“Non mi aspettavo una situazione di tale gravità, questo scandalo è sicuramente più grande di Calciopoli”. E’ il pensiero di Luca Pancalli, vicepresidente del Coni, sulla vicenda calcioscommesse: “Questo scandalo rappresenta il malessere di un sistema che vede il calcio vittima di qualcosa di molto più grande. Bisogna intervenire in maniera forte, io sono sulla stessa linea di Platini: chi tradisce i valori dello sport non deve più giocare nemmeno su un campetto di periferia”.

Notizie Correlate

Commenta