Calcioscommesse, la giornata “rovente” si conclude con i patteggiamenti…

“Stasera avete legalizzato l’illecito sportivo”. Si conclude con questa frase gridata in aula probabilmente da un tesserato della Nocerina la prima giornata del processo al calcioscommesse svoltosi nella sede dell’Ex Ostello della Gioventù al Foro Italico di Roma. C’era molta attesa per le sentenze pronunciate dal procuratore federale Stefano Palazzi per ciò che concerne le presunte combine delle partite incriminate a cui faceva riferimento la vicenda, ovvero la seconda trance dell’inchiesta “Last Bet” della Procura di Cremona. Alla fine si sono materializzate gli sconti per chi avesse patteggiato la pena. Queste le altre istanze di patteggiamento concordate dalle societa’ con la Procura Federale e accolte dalla Commissione Disciplinare : Modena (2 punti di penalizzazione), Livorno (15 mila euro di ammenda), Ascoli (1 punto di penalizzazione e 20 mila euro di ammenda), Atalanta (due punti di penalizzazione e 25 mila euro di ammenda), Grosseto (6 punti di penalizzazione, da scontare nel prossimo campionato e 40 mila euro di ammenda), Frosinone (1 punto), Cremonese (1 punto di penalizzazione e 30 mila euro di ammenda).

Notizie Correlate

Commenta