Reggina, Bonazzoli: “Accetto le decisioni della società, ma non le condivido. Sono molto deluso”

Emiliano Bonazzoli non ha digerito la panchina contro il Vicenza, nella gara in cui avrebbe voluto salutare i suoi tifosi. Ecco quanto dichiarato dall’attaccante della Reggina: “Mi sarei aspettato di giocare quantomeno cinque minuti col Vicenza – afferma il centravanti dalle colonne della Gazzetta del Sud -. Sinceramente sono un po’ deluso di tutta questa storia,però accetto le decisioni della società, anche se, obiettivamente, non le condivido. I tifosi che mi hanno fermato per strada la scorsa settimana volevano che io giocassi, ma purtroppo non mi è stato consentito di salutarli. Il Milan, tanto per fare un esempio, ha dato l’opportunità ai suoi campioni di scendere in campo contro il Novara. È stato bello vedere Inzaghi, Seedoorf e Gattuso emozionati ed anche io, in quei momenti, ho avuto i brividi. Cosa non ha funzionato in questa stagione? Non siamo stati continui, abbiamo avuto alti e bassi e alla fine ci siamo dovuti arrendere all’evidenza della classifica”.

Notizie Correlate

Commenta