“Mauri freme per l’interrogatorio di domani, non vede l’ora di essere sentito ed è molto contento del fatto che si siano accelerati i tempi da parte del gip Guido Salvini”. Sono parole di Matteo Melandri, avvocato del capitano della Lazio arrestato ieri con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. “Stefano ha letto con molta cura tutta l’ordinanza – ha detto il legale all’agenzia Adnkronos -, tirando fuori argomenti e molte più cose di quante ne avessimo tirare fuori noi. È molto determinato, ha trovato moltissime lacune nell’ordinanza. Nel dettaglio dei tabulati telefonici non facili da ricordare è riuscito a ricostruire ogni passaggio che si augura di poter chiarire domani di fronte al gip”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here