Calcioscommesse, Gip: “Alterazione partite non meno grave della corruzione politica”

Ecco quanto scrive il gip del tribunale di Cremona: “L’alterazione di partite è percepita, a torto o a ragione, come non meno grave di fenomeni di corruzione che avvengono nel campo politico-amministrativo. Talmente attesa è l’attenzione, l’entusiasmo e la fiducia nelle competizioni calcistiche, nella dimensione quindi della socialità, e talmente elevati sono gli interessi economici che vi ruotano intorno, nella dimensione quindi di un segmento importante dell’economia”.

Notizie Correlate

Commenta