Calcioscommesse, agente Criscito: ”Presa male l’esclusione, ma anche lui ha preferito un passo indietro, seppur a malavoglia”

Domenico Criscito

 

Il procuratore di Domenico Criscito, Andrea D’Amico, è di nuovo intervenuto ai microfoni di ‘RaiSport’, per commentare l’esclusione del suo assistito dalla lista di Prandelli per gli Europei: ”Mimmo l’ha presa male ed è incredulo per tutto quello che gli si sta imputando. Ribadisco che lui è andato a un incontro con i tifosi dopo un derby contro la Samp, ma non conosceva assolutamente i suoi interlocutori. Mi metto nei panni della Federazione perchè capisco che si trova in imbarazzo di fronte a questa vicenda. La decisione è stata presa dal CT Prandelli e dalla Federazione stessa con il giocatore, il quale ha preferito fare un passo indietro, a malavoglia, per non risultare ‘un peso’ alla spedizione azzurra. Certo, sarebbe un vero peccato se poi fra qualche giorno verrebbe fuori che Mimmo è innocnete…”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta