Verona, Maurizio Setti: ”Tifosi tranquilli, vengo per fare il bene dell’Hellas”

Maurizio Setti

Da mesi nella città di Verona si parla tra la gente di questo cambio di proprietà che avverrà in casa Hellas. C’è chi dice che sia un bene, c’è chi dice che sia un male, visto che Maurizio Setti, colui che vuole entrare in società, a detta di molto vorrebbe solo farsi pubblicità, non volendo il bene della squadra. Al quotidiano veronese L’Arena, Setti chiarisce ogni dubbio ai tifosi: ”Chiedo loro di stare tranquilli e di non essere prevenuti nei miei confronti. Non voglio prendere in giro nessuno e ho le idee chiare, non cerco pubblicità. Quel che ho fatto a Bologna parla chiaro, misuratemi sul campo. Io voglio il bene del Verona e ci metto la faccia per questo. Il Presidente Martinelli mi ha capito subito e per questo con lui c’è stato feeling fin da subito. Voglio far crescere, sotto tutti i punti di vista, questo marchio. Non voglio fare rivoluzioni, lavorerò fianco a fianco con Martinelli”. Setti spiega anche perchè ha scelto Verona: ”Per il bacino d’utenza, per la storia, per il pubblico del Bentegodi che non è secondo a nessuno, per l’amore dei veronesi verso la squadra e anche perchè da Carpi a Verona c’è poca strada e potrò essere sempre presente”. Si parla anche di un nuovo DS per la squadra. ”Sogliano? È uno dei papabili. Mi piace il suo modo moderno di fare calcio”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta