Varese, Terlizzi chiede scusa: ”L’ho fatto solo per generosità”

Cristian Terlizzi

 

Il caso-Terlizzi a Varese si è già chiuso con le scuse dell’esperto difensore dei biancorossi alla squadra, al tecnico Maran e al Presidente Rosati. L’ex giocatore del Catania aveva disobbedito alle indicazioni del mister verso la fine della gara col Verona, spingendosi avanti alla ricerca del gol, ma lasciando scoperta la difesa che è naufragata negli ultimi minuti. Al sito ‘Varesenews.it’, Terlizzi ha voluto dare la sua versione dei fatti e le scuse a tutti i tifosi varesini: ”Ho pensato di spingermi in avanti sul 2-0 per provare a recuperare, a Padova era andata bene qualche settimana fa, ma a Verona non è successo e capisco che il mio non è stato un atteggiamento positivo. Ribadisco comunque che l’ho fatto per generosità, non volevo mancare di rispetto a nessuno”. La prossima tappa delle scuse del giocatore sarà la telefonata al Presidente Rosati: ”Mi sembra giusto e corretto chiamarlo per fargli sentire la mia versione e spiegargli l’accaduto. In precedenza mi sono confrontato già col DS Milanese e con tutta la squadra. Con la Samp comunque non credo di giocare”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta