Torino, ESCLUSIVO/ Corradini: “Attacco atomico, ma per la A bisogna rinforzarsi”

Giampiero Ventura

Il Torino vive momenti importanti, festeggiando il sogno Serie A rincorso per tre stagioni. Ventura ha saputo riportare grande concretezza, diventando in poco l’idolo della curva Maratona. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, l’ex difensore granata Giancarlo Corradini.

Mister, che momenti si vivono a Torino?
“E’ una piazza che merita questi momenti, fanno parte del suo Dna. La squadra è molto amata dalla gente. Ora torna in Serie A, spero che resti da protagonista in questa categoria”.

Gran merito a Ventura?
“Giampiero ha saputo formare una squadra, centrando subito l’obiettivo con merito. Ma è il successo anche dei giocatori e dei dirigenti. Il tecnico naturalmente emerge perchè ha guidato e costruito questo gruppo splendido”.

Quale reparto l’ha impressionata di più?
“Un attacco atomico. E’ stato il punto di forza di questa squadra. Ci sono giocatori che possano fare bene anche in Serie A”.

Cosa serve per la A?
“Tanta roba ragazzi… La A non è la B. Guardate il Cesena che aveva fatto bene, si è rinforzata e poi è retrocessa. Bisogna rinforzare ogni reparto”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta