Torino, Bianchi: ”Se mi vogliono ancora, io rimarrei qua…”

Rolando Bianchi

 

Non è stata certo la sua migliore annata in termini di presenze e di reti, ma Rolando Bianchi rimane comunque il capitano e anima del Torino. Tra un festeggiamento e l’altro, c’è spazio anche per qualche sua riflessione: ”Dopo la discesa in Serie B di tre anni fa mi sentivo addosso un peso, un senso di responsabilità verso i tifosi. Ecco, adesso mi sento leggero, libero e felice per aver riportato questa squadra in Serie A. Questo è comunque il successo di tutti, dal Presidente all’allenatore, dai giocatori fino ai magazzinieri. In questa stagione, lo spogliatoio è stato quanto mai unito”. Bianchi poi fa un accenno al suo futuro: ”Sono stati 11 mesi molto duri e in questo momento è tutto fantastico, ma io a Torino ho conosciuto anche momenti bui, ma viverli in questo ambiente ti fa crescere a maturare molto. Dopo 3 anni in Serie B ho addosso una carica pazzesca per il prossimo campionato di A, non vedo l’ora di giocarci. Io rimarrei qua al 100%, spero che mi vogliano ancora… Altrimenti faremo tutti le valutazioni necessarie e ci separeremo. Bianchi per il Toro non sarà mai un ostacolo”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta