La Procura di Bari è risultata favorevole alla rimessione in libertà e al patteggiamento della pena per Andrea Masiello e i due suoi amici Giacobbe e Carella. Ora si aspetta l’attenzione del gip Ambrogio Marrone. I tre sono agli arresti domiciliari dal due di aprile con le accuse di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here