Calciomercato Pescara, Agente Insigne a RadioCalciomercato.it: “Prestito in A per tornare a Napoli dalla porta principale”

Lorenzo Insigne

Che sia in Serie A con il Pescara o con un’altra maglia il futuro di Lorenzo Insigne sarà da primo attore e non da comparsa. Ha parlato oggi a RadioCalciomercato.it l’agente di Lorenzo Insigne, Fabio Andreotti. Il suo discorso è partito dalla possibile convocazione del ragazzo in Nazionale: “In realtà Prandelli segue Insigne dal novembre 2011, voleva integrare dei giovani del futuro ai giocatori dell’attuale Nazionale. A marzo si dovevano fare degli stage a Coverciano, poi per problemi non si sono fatti. In quelle liste c’era anche Lorenzo Insigne.

 

Su una possibile permanenza a Napoli, proprietaria del cartellino di Insigne: “Il Napoli ci crede in questo giocatore, ma nel prossimo futuro. L’intenzione del Napoli è quello di farlo giocare, magari tramite una piazza che non abbia la stessa pressione con obiettivi più modesti. Come potrebbe essere l’Atalanta o il Pescara, per poi farlo entrare dalla porta principale l’anno prossimo. Noi concordiamo insieme al giocatore questa possibilità. Se facciamo riferimento alle storie passate, Walter Mazzarri ha sempre dato importanza ai senatori. E’ ovvio che vedi Vargas o altri giovani hanno avuto poco spazi. E’ da comprendere, il tecnico è coerente con il modo di fare. Mazzarri lo considererebbe? Bisognerebbe viverlo, ma io penso al passato a Vargas a Dumitru. Mazzarri sosteneva in passato anche che i giovani non andavano bene per una piazza che ambiva a grandi traguardi. Il giovane doveva passare prima per obiettivi più modesti per poi lanciarsi. Il giocatore e io pensiamo che se dovesse giocare farà la sua anche in A, ma nell’incertezza vedendo il passato magari sarebbe meglio vederlo giocare in una piazza minore”.

 

Permanenza a Pescara: “Non è una questione di Zeman, ma dalle scelte delle società. Il Pescara vuole a tutti i costi di avere una comproprietà sul giocatore, ma il Napoli non vuole assolutamente questo. Il Pescara se insiste su questo il Napoli non cederà. Se Zeman continuerà lì, a tutti farà piacere. E’ un maestro!”

Altre società: “Ci sono diverse società che lo vogliono comprare in toto, squadre che noi abbiamo messo fuori dalla porta. Il progetto è quello di farlo giocare al San Paolo in futuro. Altre chiedono il prestito. Ora si devono fare le analisi. L’obiettivo è quello di andare in società nel cui progetto tecnico Lorenzo avrà un ruolo importante. Inghilterra e Spagna? Dalla Francia e dall’Inghilterra da un bel pò, dalla Spagna no! Non è il caso di dire nomi però”.

Notizie Correlate

Commenta