Sassuolo, Pea: “A Torino c’è mancata esperienza, ora manteniamo il terzo posto”

Fulvio Pea

Dopo la sconfitta col Torino il Sassuolo ha praticamente detto addio alle speranze di promozione diretta, ma ha a disposizione due partite per mantenere il terzo posto che sarebbe fondamentale in chiave playoff. Mister Fulvio Pea ha rilasciato un’intervista alla ‘Gazzetta di Modena’, partendo proprio dalla gara di martedì: “Probabilmente è mancato uno degli aspetti determinanti per affrontare quel tipo di partite cioè l’esperienza. Sono match difficili dove, oltre all’agonismo e all’aspetto tattico, di esperienza ne serve tanta. Probabilmente la poca abitudine a giocare davanti a uno stadio stracolmo e ribollente di entusiasmo ha tolto qualcosa al mio Sassuolo. Il modulo? E’ una scelta che rifarei, figlia di una idea di gioco che porto avanti da 8 mesi e che ci ha permesso di mettere in carniere fino ad oggi 74 punti. Alcune prestazioni possono essere giudicate in maniera non positiva dalla critica, anche se quest’anno ad essere sinceri di partite ne abbiamo sbagliate poche, però i fatti non li cancella nessuno: i numeri stanno lì a dimostrare che il nostro è un sistema di gioco equilibrato e che, fino alla sfida di martedì sera, ci aveva portato a realizzare solo due gol in meno rispetto al Torino. Non so se avremo la fortuna di accedere direttamente in Serie A. Comunque vada il Sassuolo di quest’anno ha già numeri che parlano da sé, statistiche veramente importanti che hanno portato questa squadra a battere tutti i record del passato del Sassuolo. Stiamo ora entrando in una fase cruciale con il sogno di poter regalare qualcosa di incredibile a questa società e soprattutto a questa città. Il terzo posto è fondamentale: vorrebbe dire giocare le partite dei play off con due risultati su tre a nostro favore e per quelle che sono le nostre caratteristiche sarebbe davvero un grande vantaggio. Quindi grande attenzione e massima concentrazione per le prossime due partite, dobbiamo vincere le nostre gare e mantenere l’importantissimo 3° posto, ai play off penseremo soltanto dopo la sfida di Castellamare di Stabia”.

Notizie Correlate

Commenta