Parma, ESCLUSIVO/ ecco i giovani sparsi in Serie Bwin

Graziano Pellè

Il Parma è una delle squadre che da anni sforna più talenti dal suo vivaio, giovani promettenti che si sono poi affermati nel calcio di alta fascia. Anche se sono ormai lontani i tempi di Gigi Buffon e co. Abbiamo raccolto in un piccolo elenco i giovani che la squadra emiliana ha in prestito in Serie B, tentando di darvi un ampio spettro di chi in futuro potrà dire la sua in Serie A.

PAOLO CASTELLINI (Sampdoria): Terzino sinistro di comprovata esperienza, non più giovanissimo può essere un buon investimento per chi latiti nella corsia a sinistra. Quest’anno il suo cammino è stato purtroppo tempestato da continui infortuni.

JADID (Grosseto): Un talento che fatica a sbocciare ed è arrivato senza riuscirci alla soglia dei trenta anni. Quest’anno a Grosseto tanti guai fisici e solo 7 presenze.

MANUEL COPPOLA (Empoli): uno dei puntelli del centrocampo toscano dell’Empoli, ha giocato 29 volte e sempre con grande spessore in mezzo al campo.

RAFFAELE SCHIAVI (Padova): Questo 25enne è stato uno dei migliori difensori della stagione, con 27 presenze e due reti. Può giocare in Serie A.

GRAZINO PELLE’ (Sampdoria): il Parma l’ha riportato in Italia dall’Az, poi non ha puntato su di lui. In blucerchiati ci ha messo un pò, dopo essersi sbloccato è stato fondamentale nella rinascita della Samp.

DAVIDE COLOMBA (Crotone): centrocampista di 24 anni, in campo una sola volta da subentrato. Poco per giudicarlo.

NICCOLO’ GALLI (Verona): Mandorlini ne ha fatto un uso sapiente, posizionandolo spesso tra centrocampo e attacco. Ottimo passo e piede vellutato. 23 anni e un roseo futuro davanti.

FRANCESCO LUNARDINI (Gubbio): perno del centrocampo della squadra umbra, ha dato energia e corsa.

ALESSANDRO DE VITIS (Modena): 20 anni e gli occhi puntati su di lui, ha le qualità per sfondare ma ci vorrà ancora un pò di tempo.

MILAN DJURIC (Crotone): punta dal fisico importante e ancora molto giovane, classe 1990, 2 gol in 28 partite sono ancora poche per meritarsi il grande salto.

ZE’ EDUARDO (Empoli): arrivato a gennaio all’Empoli ha passo e grande voglia. Al Parma potrà fare comodo in mezzo al campo.

ANDREA RISPOLI (Sampdoria): terzino di spinta che in blucerchiato ha alternato buone prove ad altre meno.

DAVID LOFQUIST (Gubbio): a Gubbio volevano puntare su di lui, ma motivi tattici e tanti problemi fisici l’hanno fatto diventare troppo presto un comprimario.

STEFANO RUSSO (Nocerina): 6 presenze per un giovane dalle belle speranze, deve fare esperienza.

NWANKWO OBIORA (Gubbio): grande geometria e piedi da Serie A, il migliore della seconda parte di stagione a Gubbio.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta