Serie B, la volata per evitare i play out e la retrocessione…

Una vittoria fondamentale in termini salvezza quella ottenuta dal Livorno ieri sera. I labronici hanno resistito agli assalti del Pescara mantenendo il 2-0 con cui era stata sospesa la partita dal direttore di gara, per la tragedia capitata allo sfortunato calciatore Piermario Morosini. I tre punti degli amaranto hanno di fatto riaperto i giochi per la evitare spareggi e retrocessione. Se al Bari basterà ottenere un punto per essere chiamato in causa, l’Ascoli dopo lo strepitoso mese di aprile ha rallentato la sua corsa. Il “Picchio” con due punti in tre partite ora si trova appaiato all’Empoli con 43 punti, a solo uno di distanza dal Livorno. Ad oggi sarebbero proprio i toscani e il Vicenza (quota 38) a giocare il play out con la Nocerina (punti 37) condannata insieme a Gubbio ed Albinoleffe. Il prossimo turno sarà leggermente favorevole (sulla carta) ai marchigiani impegnati in casa contro un Crotone già salvo. Infatti l’Empoli e il Livorno se la vedranno in trasferta contro Grosseto e Brescia mentre il Vicenza e la Nocerina in casa contro Bari e Padova. A 180 minuti dal termine nulla è ancora deciso per l’ultimo treno verso la permanenza…

Notizie Correlate

Commenta