Livorno, Perotti: “Domani giocheremo per Morosini”

Piermario Morosini

Attilio Perotti parla alla vigilia del recupero contro il Pescara. Una partita che non potrà non rievocare il terribile pomeriggio in cui è scomparso Piermario Morosini. Si riparte dal 31′ minuto del primo tempo con il parziale di 2-0 per gli amaranto. Ecco le parole del tecnico: “Quello di domani sarà un passaggio particolare. Dovremo riuscire a essere concentrati sulla partita, pensando alla nostra posizione di classifica che è deficitaria e ci obbliga a fare punti. Vedremo quale sarà l’impatto dei miei ragazzi sul campo. Dovremo mettercela tutta, con forza e abnegazione, come se Piermario fosse lì con noi ad aiutarci. E’ la sua partita”.

Il momento: “Posso dire che all’epoca eravamo in due situazioni diverse. Loro venivano da un momento non buono e stavano perdendo 2-0, noi alternavamo risultati buoni e cattivi ma avevamo una nostra fisionomia di gioco. Dopo la tragedia siamo entrati in un momento di buio e ora, anche grazie alla buona gara di Sabato col Sassuolo, ne stiamo uscendo. Dobbiamo ricompattarci. La partita sarà diversa da quella di allora”.

Sul Pescara: “Loro stanno andando a mille, hanno un gioco ben definito e indirizzato in un modo preciso, a memoria, dal loro bravo tecnico. Noi cercheremo di mantenere il nostro atteggiamento, tenendo ben presente le realtà di classifica attuali ed il nostro fondamentale bisogno di punti per la salvezza”,

Notizie Correlate

Commenta