Albinoleffe-Verona, ESCLUSIVO/ Di Gennaro: “Partita facile? Mandorlini saprà tenere alta la concentrazione”

Antonio Di Gennaro

Stasera si gioca Albinoleffe-Verona allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia. La squadra di Pala non ha più niente da chiedere a questo campionato, visto la già matematica retrocessione. Mandorlini invece vuole la Serie A e per questo cerca i tre punti. Abbiamo intervistato, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, l’ex playmaker degli scaligeri Antonio Di Gennaro.

Antonio, che momento vive la Serie B?
“Il Torino l’ho visto stanco, mentre il Pescara vola e merita di vincere. Il Verona sta facendo bene. Stasera ha una partita importante, che sembra facile ma va giocata. Penso che alla fine le condizioni tecniche siano venute fuori”.

Il Verona ce la può fare a centrare la A?
“Il Verona partita come mina vagante da neo-promossa. Ha mantenuto l’intelaiatura della Lega Pro e Mandorlini ha saputo lavorare su quanto a disposizione. E’ un tecnico molto esperto e preparato. Penso che ora dovrà lottare, ma che lo possa fare per merito”.

Cosa serve una volta raggiunta la Serie A?
“Difficile dirlo ora. Tra A e B c’è un dislivello, se dovessero centrarlo allora poi si vedrà. Ci sono anche evoluzioni societarie, quindi aspettiamo per parlarne”.

Marco Verratti in Nazionale. Che ne pensi?
“Sono felice Prandelli abbia fatto questa scelta. Verratti è un ottimo giovane che ha dimostrato qualità al di là del fisico minuto. Me ne parlava Galderisi che l’aveva lanciato, è stato bravo Zeman a saperlo gestire e reinventarlo davanti alla difesa”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta