Calcioscommesse Sampdoria, l’amico di Masiello, Gianni Carella, tira in ballo anche Angelo Palombo

Angelo Palombo

 

Gianni Carella, amico di Andrea Masiello, arrestato ad aprile insieme allo stesso Masiello e Fabio Giacobbe, coinvolge Angelo Palombo per Bari-Sampdoria 0-1 dell’aprile 2011 vinta 1-0 dai blucerchiati. Ecco alcune sue dichiarazioni messe a verbale nell’interrogatorio di qualche settimana fa: ”Andrea Masiello mi disse che lui si era incontrato con Guberti e c’era Palombo, Guberti ed un altro giocatore di cui non ricordo il nome che facevano pressioni su Masiello per vincere la partita. Questo è detto da Masiello. E so per certo che lui si è incontrato in un albergo con Guberti, però io non ero presente. Masiello, la sera prima di Bari-Sampdoria ci ha assicurato che loro si giocavano la partita alla morte. Disse: ”Ci giochiamo la partita e la vinciamo”. Su Bari-Sampdoria noi mettemmo mille euro sull’1x, che pagava quasi a tre, io dopo venti minuti di partita dissi a Fabio (Giacobbe, ndr). ”Fabio, abbiamo perso mille euro”, i giocatori del Bari si giravano di spalle”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta