Calcioscommesse, quello schiaffo ad Alessandro Parisi…

Emergono particolari raccapriccianti dal caso calcioscommesse. L’ultimo riguarda il terzino del Torino, Alessandro Parisi. Roberto Blendorio sferrò uno schiaffo all’allora difensore del Bari, dicendo a lui e a sui compagni presenti (si parla di Masiello, Gillet, Donati e Belmonte) di perdere le partite Cesena-Bari, 17 aprile, e Bari-Sampdoria, del 24 aprile.
Gli ultrà dissero precisamente:  “Siete ultimi, avete fatto questo campionato di… non vi è mai successo niente, nessuno ha preso mazzate e cose varie, domani (in occasione di Cesena-Bari, ndr) dovete perdere. Io sono in debito con gente pericolosa e rischio di morire e ho bisogno di soldi (…). Voi ora ci dovete fare un favore a noi, perchè a voi non vi abbiamo mai rotto le scatole, non vi abbiamo mai alzato le mani, non vi abbiamo contestato, vivete da Dio… se volete fare una vita tranquilla fino a fine anno”.

Notizie Correlate

Commenta