Padova, Presidente Cestaro: ”Mi devo allontanare da questo mondo marcio, pieno di delinquenti”

Marcello Cestaro

 

Il Presidente del Padova Marcello Cestaro ha voluto incontrare oggi la squadra nei campi di allenamento di Bresseo dopo il deferimento arrivato oggi verso la società veneta e all’uscita ha incontrato i giornalisti presenti. Ecco alcune delle sue parole, riportate da ‘Paodvagoal’: ”Sono deluso più che arrabbiato e ancora più preoccupato per la mia azienda, al di fuori del calcio. Questo mondo non mi appartiene sempre più, ci sono troppi delinquenti, mi voglio sempre più staccare e allontanarmi perchè tutto questo non mi appartiene più. Bisogna che i Giudici facciano piazza pulita su chi veramente sia colpevole sul calcioscommesse”. Col Torino la polemica non è finita: ”Nel ’49 avevo 11 anni e c’era il Grande Torino, sono anche andato ai funerali, ma i tifosi granata questo non lo sanno e ora fanno tanto casino. Il loro Presidente, Cairo, non mi ha neanche salutato lunedì e mi è anche passato di fianco”. Sul futuro il Presidente è amletico: ”Devo portare avanti soprattutto la mia azienda, se va bene quella va avanti anche il calcio, altrimenti il carro davanti ai buoi non ce lo metto…”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta