Marcello Cestaro

 

Il Presidente del Padova Marcello Cestaro ha voluto incontrare oggi la squadra nei campi di allenamento di Bresseo dopo il deferimento arrivato oggi verso la società veneta e all’uscita ha incontrato i giornalisti presenti. Ecco alcune delle sue parole, riportate da ‘Paodvagoal’: ”Sono deluso più che arrabbiato e ancora più preoccupato per la mia azienda, al di fuori del calcio. Questo mondo non mi appartiene sempre più, ci sono troppi delinquenti, mi voglio sempre più staccare e allontanarmi perchè tutto questo non mi appartiene più. Bisogna che i Giudici facciano piazza pulita su chi veramente sia colpevole sul calcioscommesse”. Col Torino la polemica non è finita: ”Nel ’49 avevo 11 anni e c’era il Grande Torino, sono anche andato ai funerali, ma i tifosi granata questo non lo sanno e ora fanno tanto casino. Il loro Presidente, Cairo, non mi ha neanche salutato lunedì e mi è anche passato di fianco”. Sul futuro il Presidente è amletico: ”Devo portare avanti soprattutto la mia azienda, se va bene quella va avanti anche il calcio, altrimenti il carro davanti ai buoi non ce lo metto…”.

di Marco Orrù

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here