Calcioscommesse, Presidente Abodi: ”Le società hanno subito danni, sarebbe una beffa se venissero penalizzate”

Andrea Abodi

 

Il Presidente della Lega Serie B Andrea Abodi ha parlato ai microfoni di ‘Radio Sportiva’ per dire la sua sui deferimenti a società e giocatori per il caso del calcioscommesse: ”Credo che stravolgimenti ancora non ce ne sono perchè il percorso è ancora lungo nonostante ci siano coinvolte dieci società di Serie B e il fatto di fare tutto e subito può portare a decisioni affrettate e quindi errate. Noi, come Lega Serie B, abbiamo preso una posizione netta, ma questo quadro ci lascia perplessi. Le procure prima di dare gli atti agli interessati, li danno alla stampa, mentre io ho parlato con alcuni presidenti e alcune di queste società hanno subito danni, magari non andando in A perchè i giocatori hanno giocato contro. Sarebbe quindi una beffa se venissero anche penalizzate. A parte la Sampdoria, anche altre società sono state coinvolte senza saperlo, perchè giocatori di squadre avversarie le hanno fatto vincere per loro interessi. Ci lavoreranno gli avvocati della Lega, e vogliamo centralizzare le rischieste di danni patrimoniali da parte delle società ai propri tesserati: questi signori devono pagare”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta