Calcio, Luigi Sartor rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia

Il Gup del tribunale di Parma ha rinviato a giudizio Luigi Sartor, ex giocatore coinvolto nella vicenda calcioscommesse, per maltrattamenti in famiglia i quali sarebbe stata la ex compagna dello stesso a subirli. In uno degli episodi posti in essere al vaglio degli inquirenti, durante un litigio Sartor avrebbe rotto l’ulna dell’ex compagna. Successivamente avrebbe tenuto comportamenti persecutori nei confronti della donna, tormentandola con una serie di sms  e telefonate a carattere intimidatorio.

Notizie Correlate

Commenta