Reggina, Rizzato: “La partita con la Samp? Fiero di giocarla con questa maglia”

Simone Rizzato

La sconfitta casalinga col Verona potrebbe avere definitivamente escluso la Reggina dalla zona playoff, anche se  domenica arriva lo scontro diretto con la Sampdoria, in cui una vittoria riaccenderebbe le speranze degli amaranto di tentare un’impresa nelle ultime giornate. Simone Rizzato ha parlato di tutto questo in un’intervista al sito ufficiale della squadra, cominciando dalla delusione per l’ultima sfida: “E’ un vero peccato, abbiamo disputato una gara attenta, abbiamo tenuto bene il campo e ci siamo dimostrati superiori, almeno per quei 90′ di gioco, all’avversario. Ci ha puniti oltremisura un episodio che ha vanificato una prestazione importante che avrebbe meritato di esser coronata da un successo. Dispiace, e tanto, perché sapevamo quanto ci tenessero i nostri tifosi e voglio ringraziarli per il sostegno che ci hanno dimostrato nel corso della gara. Non dobbiamo scoraggiarci, vogliamo finire bene la stagione. Mancano quattro gare, bisognerà raccogliere le energie psicofisiche e gettarle in campo, possiamo giocare sereni, il nostro obiettivo sono certo debba essere riuscire ad offrire il meglio di noi stessi per non avere ulteriori rimpianti per quanto fatto in questa annata. Affrontiamo una squadra, quella blucerchiata,  che ha valori tecnici eccezionali per la categoria, non è un mistero. Ma troveranno un avversario duro, questo è certo: andiamo lì concentrati ed arrabbiati per lo sfortunato epilogo della gara con l’Hellas, decisi a prenderci una bella soddisfazione”. Quest’estate si era parlato di un interessamento per Rizzato proprio da parte della Sampdoria, allora allenata da Atzori: “E’ vero, avrei potuto giocarla con un’altra maglia questa gara ma non potrei esser più fiero di far parte ancora della Reggina. C’è stato il loro interesse ma hanno fatto la differenza il mio desiderio di restare e la volontà del Presidente, che ho apprezzato enormemente, di tenermi e far in modo io potessi ancora far parte della famiglia amaranto. L’ho detto tante volte: per me questa maglia ha un grosso valore, sono molto legato a Reggio, alla Reggina ed a tutti i nostri tifosi”.

Notizie Correlate

Commenta