Pescara, Verratti: “Giochiamo a memoria. Gol? Prima o poi riuscirò a segnare”

Il Pescara vede ormai la serie A, anche se mancano ancora 360′ alla fine del campionato: l’undici di Zeman ha conquistato 9 punti nelle ultime tre gare, con 14 gol fatti e 0 subiti. Gran parte del merito è da attribuire anche a Marco Verratti, vero e proprio direttore d’orchestra, che è finito nel mirino della Juventus: “Promozione? Puntiamo tutto sulle nostre forze. I risultati delle dirette concorrenti – si legge sull’edizione odierna del “Corriere dello Sport” – non ci interessano. Il nostro ottimismo deriva dal fatto che giochiamo a memoria e siamo sorretti da una grande condizione atletica. Squalifica? Ero diffidato e ci sono ricascato: ho preso l’ammonizione per la solita entrata in scivolata da dietro. E’ un brutto vizio che ho sin da piccolo. Gol? Prima o poi riuscirò a segnare”. Verratti tocca infine l’argomento relativo al suo futuro: “Il mio sogno è la promozione in A col Pescara. Fatemelo coronare, poi vedremo il resto”.

Notizie Correlate

Commenta