Miss Serie Bwin, ESCLUSIVO/ Miss Juve Stabia: “Strip? Ognuno è libero di fare quel che vuole. Io per le vespe canto!”

Martina

E’ partita un’interessante rubrica in cui siamo andati a intervistare le protagoniste del concorso Miss Serie Bwin promosso dalla pagina ufficiale di Facebook del sito della Lega Calcio. Oggi siamo in compagnia, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, di Martina Palumbo tifosissima della Juve Stabia.

Raccontaci come è nata la tua passione per la Juve Stabia!
“La passione per la Juve Stabia mi è stata ‘impiantata’ nei cromosomi. La verità è che mio padre voleva un figlio maschio e quando sono nata io si è dovuto accontentare: mi faceva indossare la maglia giallo blu della squadra e andavamo allo stadio dicendo a mamma che andavamo al parco giochi”.

Una pazzia che faresti per le vespe?
“Una pazzia? Beh…mi tingerei i capelli giallo blu e canterei allo stadio una canzone per la mia squadra”.

Qual è il tuo giocatore preferito e perchè?
“Il mio calciatore preferito è Erpen che dà alla squadra la qualità e quel pizzico di imprevedibilità.E poi come non amare Sau goal? Piccolo di statura ma un gigante in campo”.
Come vivi lo stadio?  Ti piace il Menti?
“Il Menti è da vivere. Uno stadio in cui si sente il calore della città, si respira la voglia di non mollare e di crederci sempre. Ogni volta nuove idee, ogni volta nuovi cori, ogni volta nuove coreografie”.

Cosa pensi delle ragazze che fanno spogliarelli per le proprie squadre?
“Io sono dell’ opinione che ognuno è libero di fare ciò che vuole ma personalmente non lo farei. Potrei proporre in cambio una gara di barzellette”.

Cosa fai nella vita? Raccontaci qualcosa di te
“Studio giurisprudenza e sono al secondo anno. Sono una ragazza che ama le cose semplici, che crede nell’amicizia e nei valori della famiglia. Sono  determinata, schietta e anche se non sembra molto timida. La mia più grande passione è la musica, mi piace cantare e ballare la danza del ventre. Sogno di diventare un procuratore sportivo”.

Come mai hai deciso di partecipare a ‘Miss Serie Bwin’?
“Il concorso Miss Serie Bwin è iniziato per caso. Alcuni miei amici hanno postato una delle mie tante foto con la maglia sulla pagina della Serie Bwin e mi sono trovata catapultata in questa esperienza che però mi piace molto. Ho conosciuto tante persone che condividono la mia stessa passione e che si impegnano per sostenermi e per portare in alto i colori della nostra città. Colgo qui l’ occasione per ringraziarli e salutarli tutti”.

Notizie Correlate

Commenta