Reggina-Verona, ESCLUSIVO/ il doppio ex Vicari: “Il mio cuore batte per gli amaranto, Reggio è casa mia”

Salvatore Vicari

Salvatore Vicari è nato a Lercara Friddi in provincia di Palermo, ma Reggio Calabria è ormai la sua casa da quando nel 1999 ha vestito per la prima volta la maglia amaranto. Ma per sei mesi nel suo passato c’è stato anche l’Hellas Verona, dei colori difficili da dimenticare. Abbiamo deciso di raggiungerlo, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, proprio alla vigilia di Reggina-Verona.

Salvatore, che partita sarà per te?
“Sono ex di entrambe, ma di sicuro il mio cuore batte per la Reggina. Mi sono sposato qui e vivo qui dal 1999. Anche quando ho lasciato la Reggina in estate tornavo in Calabria. E’ casa mia, dove soprattutto è nato mio figlio”.

Ci racconti la tua esperienza a Verona?
“Ho vestito la maglia del Verona per sei mesi e per un calciatore l’Hellas è il top per organizzazione, tifo e piazza. Mi sono trovato molto bene, si avvertiva l’aria di calcio”.

Quest’anno stanno facendo una grande stagione…
“Sì, hanno cambiato poco dell’ossatura della promozione e stanno facendo molto bene. Vanno a Reggio per lottare ancora e vorranno vincere”.

Partita però importante anche per la Reggina, non credi?
“Per la Reggina questo è l’ultimo treno verso i playoff. Devono vincere”.

Un pronostico…
“E’ difficile farlo. Mi aspetto che la Reggina faccia la partita, ma il Verona in trasferta è fuori. Sarà una bella partita”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta