Brescia, continua la polemica. Iaconi: “Non lasciamo solo il Rigamonti, ma anche il San Filippo”

Andrea Iaconi

E’ esplosa la polemica tra Gino Corioni e diversi organi della città di Brescia, oggi questa viene rilanciata da Andrea Iaconi come riportato dal Giornale di Brescia: “Siamo in contatto con la Lega calcio e stiamo aspettando da un momento all’altro l’ok per poterci trasferire già nel corso di questa stagione. Vorremmo farlo nella partita di sabato prossimo con il Varese, ma i tempi sono stretti. Bisogna valutare bene la nuova sede, che vorremmo fosse Mantova visto che i tifosi virgiliani sono gemellati con i nostri e là c’è voglia di calcio, essendo la squadra locale sprofondata in Lega Pro 2. Ci sono poi i biglietti da vendere tramite il circuito Best Union, i nostri abbonati da tutelare. Se ce la facciamo con il Varese bene, altrimenti traslocheremo con il Livorno, sempre che non ci siano gare di play off o play out concomitanti. Alla peggio sarà per l’anno prossimo, ma ormai la decisione è presa. Al Rigamonti, fin che sarà in quelle condizioni, non giochiamo più».

Notizie Correlate

Commenta