Juventus, ESCLUSIVO/ F.Rossi, Immobile e Pasquato: come stanno facendo i giovani bianconeri in Serie B

Ciro Immobile

La Juventus lotta coi denti per ritornare a vincere, ma pensa anche al futuro e valuta i suoi giocatori in prestito sparsi per il campionato di Serie Bwin. Facciamo il punto sui ragazzi che i bianconeri hanno lasciato partire e che stanno lasciando un’impronta nel campionato cadetto.

FAUSTO ROSSI (Vicenza/Brescia): Nella prima parte della stagione il trequartista parte con il freno a mano tirato, giocando poco e niente con la maglia del Vicenza. A gennaio poi passa al Brescia, dove Calori lo reinventa playmaker in un momento d’emergenza. Da quel momento diventa uomo chiave per le rondinelle, riscuotendo grande successo.

CRISTIAN PASQUATO (Lecce/Torino): alla Juventus credono molto in lui, in estate Conte è stato tentato dal trattenerlo. Poi però il fatto che avrebbe giocato poco e niente hanno fatto optare per la cessione in prestito. Sei mesi di buio a Lecce, dove parte titolare ma si perde nell’apatia della squadra salentina. A gennaio passa al Torino per rinascere, ma si blocca per un problema dopo l’altro. Quando gioca però la mette dentro e dimostra grandi qualità tecniche.

CIRO IMMOBILE (Pescara): la vera sorpresa, il fiore all’occhiello. Col Pescara di Zeman esplode definitivamente, mettendo a segno, per ora, 25 gol. A gennaio lo cedono in comproprietà al Genoa per fargli vivere una stagione da protagonista l’anno prossimo a Marassi. Poi tornerà per raccogliere l’eredità di David Trezeguet.

NIKO BIANCONI (Vicenza/Città di Castello): uno spezzo e poco spazio per lui.

OUSSAMA ESSABR (Crotone): talento ancora acerbo, non trova spazio in Calabria.

FILIPPO BONIPERTI (Ascoli/Capri): è un talento, lo dice chi si è allenato con lui e non solo il nome. Ma ad Ascoli giocava poco e a Capri può conquistare una seconda chance in Serie B.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta