Torino-Crotone, tabellino e cronaca del match

Alessandro Sgrigna

 

Il Torino porta a casa tre punti molto importanti per la corsa alla promozione diretta e ritorna da solo in testa alla classifica. Contro il Crotone, è sofferenza fino alla fine. Granata che partono fortissimi e al 3′ sono gia in vantaggio con Glik, al suo secondo gol in poche partite dopo quello contro la Reggina. La partita si incanala bene nei binari giusti per il Toro, ma questo gol ha il potere di far fermare i piemontesi e far prendere coraggio al Crotone, che per tutto il primo tempo prova a impensierire Benussi, tuttavia non riuscendoci e sbattendo contro i due centrali granata. A 5 minuti dalla fine del tempo, ecco la rete di Sgrigna su assist di Antenucci a mettere in ghiaccio la partita. 2-0 Torino.

Nella ripresa, i calabresi fanno entrare i due azzurrini Florenzi e Sansone e le cose sembrano cambiare. Al 15′ rigore su Calil di Ogbonna e rete del brasiliano, che due minuti dopo sfiora il pareggio. Il Toro soffre, agisce di contropiede, ma si chiude bene e riesce a tenere il 2-1 fino alla fine, con grande sofferenza.

Ecco il tabellino del match:

TORINO (4-2-4): Benussi; Darmian, Glik, Ogbonna, Parisi; Basha, Iori; Oduamadi, Sgrigna (dal 22′ st Meggiorini), Antenucci (dal 22′ st Vives), Guberti (dal 16′ st Bianchi). A disp: Morello, D’Ambrosio, Verdi, Pasquato. Allenatore: Ventura

CROTONE (4-3-3): Belec; Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta; Maiello (dal 7′ st Florenzi), Eramo, Galardo; Caccavallo (dal 1′ st Sansone), Caetano Calil, De Giorgio (dal 36′ st Pettinari). A disp: Bindi, Natalino, Loviso, Djuric. Allenatore: Drago

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

Marcatori: 3′ pt Glik (T); 39′ pt Sgrigna (T); 15′ st Calil (C).

Ammoniti: Basha, Ogbonna, Vives, Meggiorini (T)

di Marco Orrù

 

Notizie Correlate

Commenta