Brescia, Corioni come Cellino: ”Porto via la squadra dalla città!”

Gino Corioni

 

Potrebbe diventare una moda, anche se non di quelle da seguire. Stiamo parlando dello spostamento di una squadra dalla propria città per farla giocare in un altro stadio, visto che quello cittadino è inadeguato. L’ha fatto il Cagliari in Serie A, spostandosi a Trieste perchè il Sant’Elia è totalmente inagibile, ma ci sta pensando anche il Brescia, col Rigamonti che sta cadendo a pezzi. Ecco le parole del Presidente Corioni al quotidiano locale ”Il Giornale di Brescia”: ”Adesso basta! Porto via la squadra dalla città se a breve non avrò novità sulla questione stadio, quella contro il Sassuolo sarà stata l’ultima partita giocata al Rigamonti. Io non ne posso più: è una vergogna dover continuare a giocare in quell’impianto. Avete visto che cos’ha fatto Cellino con il Cagliari? Dopo tante promesse non mantenute da parte del Comune ha preso la squadra e l’ha portata a Trieste. Dove potrei portarla io? Cremona è la prima ipotesi, ma andrebbe bene anche Mantova..”. Il Brescia come il Cagliari? Staremo a vedere…

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta