Brescia-Sassuolo, Alessandro Calori “Finchè c’è sfida c’è speranza”

Il tecnico del Brescia Alessandro Calori, ai microfoni di Sky analizza la sconfitta odierna contro il Sassuolo, la terza consecutiva per i suoi ragazzi “Nel primo tempo siamo stati troppo prevedibili, meglio nella seconda frazione dove ho visto una buona reazione. Il rammarico è quello di essere stati poco incisivi, mentre loro giocando di rimessa sono stati più efficaci.” Sulla volata play off il mister lombardo non si rassegna “Finchè c’è sfida c’è speranza. Ci sono cinque partite da giocare dove voglio che si giochi al top. I conti poi li faremo alla fine.”

Notizie Correlate

Commenta