Brescia, parla l’ex Gheorghe Hagi: ”Il club deve stare in Serie A, tifo per questo”

Gheorghe 'Gica' Hagi

 

Uno dei tanti campioni passati da Brescia negli anni ’90 è certamente il rumeno Gherghe Hagi, il più grande giocatore che il suo Pese abbia mai avuto. In questi giorni si trova nella città lombarda per un saluto al Presidente Corioni. Al quotidiano ‘BresciaOggi’ ha affidato alcune sensazioni, vediamole insieme: ”Ricevere la maglia del Brescia dal Presidente mi ha fatto emozionare e ripercorrere gli anni che sono stato qui, tra gioie e amarezze. Con Corioni ho parlato di questo e della situazione attuale della squadra. Lui è molto amareggiato per come sono andati gli ultimi anni, ci sarebbe bisogno di un nuovo stadio e di questo se ne parlava già ai miei tempi. Per ricostruire un grande Brescia quello sarebbe il primo tassello. La Serie A è il campionato giusto per questo club. Io tifo perchè questo avvenga. Mi sono sempre trovato bene qua, metto allo stesso piano questa squadra e questa città a Madrid, Barcellona e Istanbul dove ho giocato col Real, il Barça e il Galatasaray. Tornare a Brescia è come sentirsi a casa e la città mi sembra anche migliorata. Spero di rivedere al più presto le rondinelle in Serie A”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta