Sampdoria, ESCLUSIVO/ Renica: “Pareggio col Vicenza potrebbe costare caro, ma…”

La Sampdoria ha lasciato due punti fondamentali al Menti di Vicenza nella corsa alla promozione. I blucerchiati non sono riusciti a ripetere le buone prestazioni, subendo il pari di Gavazzi proprio nel loro momento migliore senza riuscire a reagire. I blucerchiati però rimangono a pochi punti dalla zona playoff e vogliono far di tutto per centrarli. Abbiamo intervistato, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, l’ex difensore della Samp Alessandro Renica.

Mister, che ricordi ha della Sampdoria?
“La Sampdoria è la squadra che mi ha lanciato nel grande calcio. E’ stata un’esperienza importante, con una persona speciale come Mantovani.  E’ stato il presidente migliore che ho avuto in carriera, un uomo d’altri tempi”.

Cosa ha pagato questa Sampdoria in fatto di rendimento?
“Ha pagato i fantasmi del passato. E’ difficile calarsi in Serie B dopo anni molto gloriosi. Non è facile voltare pagina. Prima avevano scelto un allenatore, Atzori, col gioco e poco carattere. Ora è arrivato un altro, Iachini, con meno gioco ma grande carattere. Bisognerebbe trovare un equilibrio”.

Pagheranno il pari col Vicenza?
“Potrebbero pagarlo. E’ stato un peccato aver perso una grande occasione. Certo dipende chi ti trovi davanti, il calcio a volte è strano”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta