Flash Inghilterra, Muamba: ”Sono vivo grazie a Dio”

Fabrice Muamba, il giocatore del Bolton colpito da un arresto cardiaco lo scorso 17 marzo nella gara contro il Tottenham, racconta la sua esperienza in un’intervista al tabloid britannico Sun. Eccone alcuni passaggi. ”Ho chiesto a Dio di proteggermi e lui non mi ha deluso. Ciò che mi è successo è stato davvero qualcosa di più di un miracolo. Per 78 minuti ero morto e, anche se fossi riuscito a sopravvivere, si diceva che avrei subito danni cerebrali,ma io sono molto vivo e ora sono seduto qui e sto parlando. Qualcuno lassù vegliava su di me. La mattina della partita ho pregato con mio padre e ho chiesto a Dio di proteggermi. Lui non mi ha deluso”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta