Calcioscommesse, Palazzi: “Parleremo con i deferimenti”

Il procuratore Stefano Palazzi ha parlato fuori dalla Procura federale di via Po’. Ecco alcune delle sue parole: “I giocatori interrogati sono sereni? Noi parleremo con i deferimenti. Abbiamo programmato l’attività in tronconi ciò che è stato definito in base al materiale ricevuto lo chiuderemo al più presto. Nella scorsa estate abbiamo impiegato un mese e mezzo per i deferimenti dal momento in cui abbiamo ricevuto il materiale dalla Procura di Cremona. Sarà un periodo intenso, ma siamo attrezzati. Non siamo preoccupati. Ringrazio il pm Di Martino, ma anche Laudati e i colleghi napoletani che stanno svolgendo un gran lavoro. Siamo costantemente in contatto con loro, hanno una sensibilità eccezionale riguardo i problemi tempistici della giustizia sportiva”.

Notizie Correlate

Commenta