Tragedia Morosini, tutto il ‘Picchi’ in piedi per il saluto a ‘Moro’

Piermario Morosini

Allo stadio ‘Armando Picchi’ di Livorno è tutto pronto per l’omaggio alla salma di Piermario Morosini. Il feretro del giocatore del Livorno è entrato dentro allo stadio amaranto e il saluto comincerà con un giro di campo partendo dalla gradinata. Applausi e cordoglio di tutta la curva schierata per salutare un loro beniamino. La mercedes grigia si è fermata sotto la curva nord, ancora applausi con uno striscione che recita:”AVEVI LA NOSTRA MAGLIA“. Il giro d’onore prosegue sotto la tribuna dove ci sarà una benedizione del vescovo Simone Giusti insieme al vicario alla città monsignor Paolo Razzauti. Sulla bara del giocaotre ci sono 4 sciarpe. Tre i cuscini di fiori: quello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Comune di Livorno e della Società Livorno Calcio. Tra i presenti allo stadio l’Empoli Calcio al completo, che ha preso posto nella tribuna centrale, mentre stamani quattro giocatori del Pisa Calcio hanno deposto un mazzo di fiori di fronte ad uno striscione che ricorda il centravanti del Livorno sotto la tribuna. Sulla curva sud è intanto spuntato uno striscione: ”Hai combattuto per la nostra fede. Assenti per legge presenti con il cuore”. Dopo la benedizione un lungo applauso sta accompagnando mister Madonna e altri compagni di squadra di Piermario nel mettere al fianco della bara i cuscini di fiori. Simone Barone e compagni indossano la maglia numero 25 di Morosini…. L’emozione e l’amarezza sono palpabili. L’auto che trasporta Morosini viene chiusa ed ancora il Picchi si stringe in un lungo applauso misto a lacrime…. Intanto l’auto riparte per l’ultima parte del suo giro, tutti i ragazzi delle giovanili accompagnano con un applauso il giro di campo dedicato a ‘Moro’… La macchina con la salma di Piermario ha finito il suo giro, rientra sotto la tribuna opposta ai giornalisti e finisce così il suo viaggio…. CIAO MORO!!

Notizie Correlate

Commenta