Tragedia Morosini, Alessandro Calori: ”Conoscevo Piermario, ragazzo incredibile”

Alessandro Calori

 

Il tecnico del Brescia Alessandro Calori, che non aveva parlato al termine di Sampdoria-Brescia di sabato scorso per rispetto alla morte di Piermario Morosini, ha voluto dedicare un pensiero allo sfortunato giocatore del Livorno: ”Conoscevo Piermario quando stava a Udine e di lui me ne aveva parlato il suo amico e coetaneo Massimo Gotti, bergamasco anche lui, che giocava nell’Udinese con Mario e che io ho avuto al Portogruaro. Ho scoperto un ragazzo incredibile con una grande forza, nonostante quello che la vita gli aveva tolto. Cose veramente allucinanti. L’unione che c’è stata nel mondo del calcio attorno a questa vicenda è l’unico spiraglio di luce in questa tristissima storia”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta