Reggina, Breda è carico: ”I playoff non sono perduti, porterò novità”

Roberto Breda

 

A Reggio Calabria ci si prepara al Breda-tris. La terza volta che l’allenatore trevigiano occupa la panchina della Reggina. Richiamato pochi giorni fa al posto dell’esonerato Gregucci, Breda è carico e vuole riprendere il filo del discorso interrotto qualche mese fa con la squadra: ”Non ho mai staccato la spina, anche se stavo fuori. Ho seguito tanto, mi sono aggiornato e ho letto molto. A me piace tantissimo lavorare sul campo e sono legato a questi colori e questi ragazzi che ho aiutato a crescere nel settore giovanile”. Subito al lavoro per preparare la trasferta contro la Nocerina: ”C’è poco tempo e quindi mi metto subito al lavoro. Devo riprendere un certo tipo di discorso lasciato a metà con i miei ragazzi e dovrò conoscere i nuovi. Ho sensazioni positive”. L’obiettivo dei calabresi, secondo Breda, non è ancora sfumato: ”I playoff sono ancora possibili. Ci sono ancora 7 partite e mezza da giocare e dovremo dare il massimo. Apporterò qualche cambiamento, ma sono i ragazzi che dovranno dare le risposte sul campo. C’è ancora margine per poter recuperare”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta