Pescara, Cascione: ”Ricorderò Morosini sempre col sorriso sulle labbra”

Emmanuel Cascione

 

Il centrocampista del Pescara Emmanuel Cascione è stato uno degli ultimi ad avere un contrasto di gioco con Piermario Morosini, lo sfortunato giocatore del Livorno, colto da malore durante Pescara-Livorno di sabato scorso. Il numero 4 dei biancoazzurri affida al sito ufficiale della società abruzzese il suo pensiero: ”Ho giocato con Piermario alla Reggina, due anni fa. Siamo stati compagni di squadra nella stagione 2009/2010 per sei mesi, poi lui è andato a giocare a Padova e ci siamo un po’ persi di vista, l’ho incontrato solo come avversario. Morosini era un ragazzo fantastico, sempre sorridente; mai una parola fuori posto, mai un giudizio negativo per qualcuno. Era un ragazzo riservato che sapeva stare al suo posto. Della sua vicenda familiare non mi aveva fatto mai un accenno e dal suo sorriso non aveva mai lasciato trasparire nulla. Poi un giorno per caso conobbi la sua storia: eravamo andati a Mantova, era settembre, un Mantova-Reggina finito 2-2. Stavamo tornando a Reggio in aereo e non mi ricordo come uscì il discorso, ma un mio compagno di squadra mi raccontò la storia di Piermario. Ne rimasi molto colpito: non potevo immaginare che dietro quel sorriso si potesse nascondere tanta sofferenza. Non riesco a capire come possano succedere queste cose. In questi giorni mi sono posto tante domande a cui è difficile darsi una risposta. L’unica cosa che posso dire è che siamo vicini alla sua fidanzata, ai suoi cari e a tutti coloro che hanno conosciuto e voluto bene a Piermario. Io, da parte mia, lo ricorderò sempre con il sorriso sulle labbra”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta