Padova, Succi: ”Chi ha giocato con Morosini andrà al suo funerale. Che storia triste, non si può morire così a 25 anni”

Davide Succi

 

L’attaccante Davide Succi è intervenuto questo pomeriggio nella consueta conferenza stampa in casa Padova. Il suo discorso è scivolato presto su Piermario Morosini: ”E’ stata davvero una brutta cosa da vedere e un dispiacere enorme, c’è poco da dire quando succedono certe cose ad un ragazzo di 25 anni, non si può morire così. Chi ci ha giocato insieme andrà al funerale, ed è giusto così, ma anche chi non ci va, come me, ci è rimasto malissimo”. La punta biancoscudata parla del momento della squadra dopo la sconfitta con la Juve Stabia e la prossima sfida al Pescara: ”Sul campo del Menti avremmo meritato certamente qualche punto in più, ma abbiamo già archiviato quella partita. Dobbiamo stare tutti uniti perchè siamo ancora in piena corsa per i playoff. Ora arriva il Pescara, trasformiamo la rabbia accumulata in carica agonistica per battere gli abruzzesi”. Infine, due parole sulla sua condizione fisica: ”Sono pronto e sto bene. Non ho giocato le ultime due gare per decisione del mister che mi sta gestendo bene dopo il grave infortunio. Non importa il singolo, ma la squadra”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta