Reggina, manca solo Bonazzoli

La Reggina ha ricominciato a lavorare agli ordini di Roberto Breda, ma non si può certo parlare di fisionomia diversa. D’altronde, neanche l’arrivo di Gregucci aveva portato a grossi mutamenti tattici a gennaio. Si dovrebbe proseguire sulla strada del 3-5-2 o 5-3-2. Ma sicuramente non è questo che conta. Incuriosisce più che altro la gestione del gruppo, che la società intende dare da qui fino al termine di una stagione rivelatasi poco utile.

Il difensore Adejo è tornato a disposizione, ed oggi ha lavorato interamente col gruppo. L’unico assente è Bonazzoli, rifugiatosi in palestra. Sia per il capitano che per il centrale Cosenza si attendono i provvedimenti del Giudice Sportivo, dopo le espulsioni rimediate contro il Crotone. Nella prossima trasferta, contro la Nocerina, il brasiliano Emerson sconterà l’ultimo dei tre turni di stop.

Paolo
Ficara

Notizie Correlate

Commenta