Parma, Leonardi sulla tragedia Morosini: “Ragazzo splendido che ha avuto una vita ingiusta”

Della tragica scomparsa di Piermario Morosini è tornato a parlare l’amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi, l’uomo che nel 2004 lo portò all’Udinese dalle giovanili dell’Atalanta: “Moro era un ragazzo splendido, meraviglioso. Ricorderò per sempre il suo sorriso, quando l’ho acquistato a Udine e al ritiro. Era incredulo di poter fare la Champions visto che veniva dalla Primavera dell’Atalanta. Ero lì anche quando gli morì il fratello e lui volle tornare al più presto in gruppo e quasi era lui a tranquillizzare i compagni dopo il grande dramma che aveva vissuto. Ha avuto davvero una vita ingiusta, sempre segnata da eventi negativi. Se c’era qualcuno che non meritava questa fine era proprio lui. Siamo tutti toccati qui al Parma”. Leonardi è tornato anche sulle polemiche riguardo le date dei recuperi di Serie A: “Vedere un ragazzo morire sul campo, mi fa venire in mente tutto tranne il pensiero di giocare, come e quando. Ci rimettiamo alla volontà della Lega. Pensare che in questi momenti c’è chi si muove per avere dei vantaggi è una cosa sconvolgente per quel che mi riguarda”.

Notizie Correlate

Commenta